LaPresse/Enrico Locci

Zeman torna a Pescara per salvare la squadra dalla difficile situazione in classifica

LaPresse/Enrico Locci
LaPresse/Enrico Locci

Zeman è stato richiamato dal Pescara dopo la strepitosa cavalcata nella stagione 2011/12 che ha portato i biancazzurri nella massima serie. Oggi c’è stata la presentazione e la conferenza stampa dell’allenatore boemo che a quasi 70 anni torna ad allenare in Serie A.

Il boemo durante la presentazione ha parlato del tema salvezza affermando: “sarà difficile salvarsi perché per farlo dobbiamo mettere in fila più vittorie della Juve, però a fine stagione vedremo dove saremo e avremo modo di valutare”.

Sarà un’impresa difficile per il Pescara salvarsi vista la sua posizione critica in classifica e proprio per questo motivo la società affida le sue ultime speranze al tecnico boemo, visto come colui che dovrà salvare la patria.

LaPresse/Enrico Locci
LaPresse/Enrico Locci

Zeman inoltre durante la conferenza stampa ha avuto anche il tempo di rispondere a chi lo ha dato per finito, infatti ha affermato “farò ricredere i miei nemici e dimostrerò che non è un caso che il Pescara gioca in Serie A”. Infine il boemo ribadisce i suoi obiettivi prima della fine della stagione: “se Pescara è ultima vuol dire che ha dei limiti. Vogliamo cercare di superarli il più possibile. Non voglio fare figuracce. Dobbiamo pensare a queste 14 partite, una alla volta, pensando che partiamo dallo 0-0. Non voglio che finisca con la squadra peggiore d’Europa come risultati”.