Giorgia Gregorio è stata eletta dal Congresso internazionale di Europa e Africa come atleta dell’anno della disciplina Wakeboard

Andrea Gilardi
Andrea Gilardi

Il congresso internazionale di Europa e Africa delle discipline dello sci nautico concluso domenica scorsa a Losanna, Svizzera, ha eletto Giorgia Gregorio Atleta dell’Anno tra le donne della disciplina Wakeboard. Per la terza volta Giorgia  viene insignita del titolo di Atleta dell’Anno, riconoscimento assegnatole già nel 2010 e 2011.

La carriera agonistica della Gregorio, 19 anni di Lezzeno (CO), inizia  nel 2007 con il secondo posto ai Campionati Italiani a  categorie nella “Trolls”, la categoria dei giovanissimi. Da allora Giorgia è salita ininterrottamente sui  podi europei e mondiali, conquistando il titolo di campionessa del mondo Girls nel 2009 e 2011 e Junior nel 2013. Nel 2012  (15 anni) e nel 2013 (16 anni)  conquista il bronzo ai Campionati di Europa e Africa gareggiando nella Open;  nel 2015 vince i Mediterranean Beach Games di Pescara finché nel  2016, conquista a  Coleraine IRL, la medaglia d’oro nella categoria Open dei Campionati di Europa e Africa.

Andrea Gilardi
Andrea Gilardi

Ma il 2016 non termina così, Giorgia non si accontenta,  conquista  la prima posizione nella SuperFinal del Tour Europeo  e conclude  la stagione con il secondo posto   alla Coppa del Mondo di Linyi, Cina, battuta solamente dall’Australiana Amber Wing. Giorgia è indiscutibilmente la numero uno in Europa, la donna più forte del wakeboard europeo è italiana!