FILIPPO RUBIN

CEV Volleyball Champions League: Liu Jo Nordmeccanica all’esame finale, due set contro il Chemik per accedere ai Playoffs 6. Imoco Volley  a Baku per chiudere al meglio la fase a gironi

Costretta a fare calcoli per proseguire il percorso in CEV Volleyball Champions League, la Liu Jo Nordmeccanica Modena si appresta a giocarsi un pezzo di stagione martedì sera al PalaPanini contro il Chemik Police. Benché abbiano disputato una fase a gironi di altissimo livello, le bianconere di Marco Gaspari non hanno ancora ottenuto matematicamente il passaggio ai Playoffs 6, ovvero il turno a eliminazione diretta che precede la Final Four. Le emiliane guidano la Pool A con 4 vittorie e 12 punti, mentre al secondo posto sono appaiate con 3 vittorie e 9 punti proprio le polacche e l’Imoco Volley Conegliano (pantere già qualificate alla Final Four in quanto Società organizzatrice): per essere certe del passaggio del turno, Jovana Brakocevic e compagne dovranno vincere due set e dunque ottenere un punto, in modo da salire a 13 e rendersi irraggiungibile dalle inseguitrici a parità di successi. In caso di vittoria del Chemik Police per 3-0 o 3-1, Modena si vedrebbe scavalcata dalle polacche e per qualificarsi tra le migliori seconde dovrebbe innanzitutto restare davanti a Conegliano e inoltre sperare che una tra Volero Zurigo ed Eczacibasi VitrA Istanbul sia sconfitta. Di certo la Liu Jo Nordmeccanica giocherà per vincere, come dimostrò di poter fare all’andata contro una squadra così attrezzata come il Chemik Campione di Polonia – tra le altre, la colombiana Montano e le ‘ex’ di Serie A1 Wolosz, Veljkovic e Blagojevic – e come ha ribadito anche sabato sera sul campo della Pomì Casalmaggiore, mostrando un roster profondo in ogni ruolo in grado di sopperire a ogni problema fisico.

Ultimo sforzo anche per l’Imoco Volley Conegliano, già sicura di disputare la Final Four al PalaVerde. La conclusione della fase a gironi è per le pantere di Davide Mazzanti in Azerbaijan, a casa del Telekom Baku fanalino di coda. Le gialloblù in Campionato veleggiano a grande velocità verso la vittoria della Regular Season – che regala la partecipazione alla Champions League anche per il prossimo anno – e, anche in vista della Final Four Samsung Galaxy A Coppa Italia, cercheranno di onorare l’impegno senza spremere troppe energie. “Ci teniamo a vincere anche quest’ultima partita a Baku per chiudere bene il girone – racconta coach Davide Mazzanti -. Anche se non dipende solo da noi potremmo ancora cogliere il primo posto in questa classifica e legittimare la nostra presenza alla Final Four anche sul campo, dopo un girone che si è dimostrato di alto livello. Cercherò comunque di ruotare ancora il sestetto: come fatto già sabato in campionato quando ho fatto rifiatare le centrali “titolari”, domani toccherà ad altri ruoli. Questo mese è stato molto dispendioso, c’è stato anche il grande sforzo in coppa mercoledì scorso con Modena, è giusto quindi dosare le energie e alternare la rosa di alta qualità che ho a disposizione”.