LaPresse/ Fabio Ferrari

La scorsa stagione il Manchester United offrì al Bayern Monaco 100 milioni per avere Thomas Muller che adesso fa panchina con il Bayern Monaco

LaPresse/XinHua
LaPresse/XinHua

La scorsa estate è stata presentata una grande offerta da 100 milioni per Thomas Muller da parte del Manchester United, ma la proposta non venne neanche presa in considerazione dal Bayern Monaco. La conferma è arrivata dal gestore delle finanze dei bavaresi Jan-Christian Dreesen, che a Bild ha affermato: “ci fu quest’offerta da parte di un club inglese per Thomas Muller ma l’offerta non venne considerata perché il nazionale tedesco rappresenta un simbolo unico per i tifosi”.

Quest’anno l’attaccante con Ancelotti ha anche perso il posto da titolare in squadra. Facendo il paragone con la scorsa stagione, Muller non sta assolutamente avendo gli stessi numeri, ma il Bayern nonostante tutto non sembra essersi pentito di aver rifiutato l’offerta dello United, poiché Muller è comunque un pezzo di storia che vale di più delle sue ultime prestazioni e più di 100 milioni.