Incredibile tragedia sul circuito di Vallelunga: il 31enne motociclista Stefano Togni perde la vita dopo un incidente durante le prove libere

Gli sport motoristici sono tanto belli quanto pericolosi. Presi dall’entusiasmo, dall’adrenalina e dalle bagarre in pista non spesso ci rendiamo conto che i piloti di MotoGp, F1 e affini rischiano ogni giorno la vita.

Rimarranno sempre impresse nelle nostre menti le morti di Marco Simoncelli e del giovane Luis Salom: adesso a far compagnia ai due piloti c’è un nuovo angelo, Stefano Togni.

Il motociclista di Savignano sul Rubicone è deceduto dopo un terribile incidente avvenuto durante le prove libere all’Autodromo Pietro Taruffi di Vallelunga.

Il padre di Mattia Pasini, Luca, è stato uno dei primi a scrivere un messaggio per dire addio al 31 motociclista: “ciao Stefano, oggi dopo aver saputo di te è molto difficile fare qualsiasi cosa……ma andiamo avanti per onorare e rinnovare la passione che ci spinge oltre il dolore. ” Dam una candela ” dicevamo sempre per sdrammatizzare nei momenti difficili, questo ci aveva portato a prenderci anche delle belle soddisfazioni come in questa foto. Saluta tutti lassù e R.I.P.“.