LaPresse/Reuters

Andy Roddick non ha risparmiato diversi complimenti per l’amica Serena Williams, definendola un’icona dello sport mondiale, al parti di Michael Jordan e Muhammad Ali

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

In una recente intervista rilasciata ad ESPN, Andy Roddick non ha fatto mistero della sua grande considerazione nei confronti di Serena Williams. La tennista statunitense, che con la recente vittoria degli Australian Open ha raggiunto 23 titoli Slam all’età di 35 anni, ha riscritto ancora una volta la storia, non soltanto del tennis femminile, ma dello sport in generale. “È straordinaria – ha dichiarato A-Rod – Conosco Serena da quando avevamo 8-9 anni. Vederla passare dall’allenarsi accanto a me tutto il tempo a diventare non solo una delle più grandi atlete al femminile di sempre, ma una delle più grandi atlete, è fantastico. Vedere la sua marcia nel fare la storia di questo sport è stato un piacere. È sempre stata un’amica prima di tutto, e per me è difficile vederla come qualcos’altro. È lei la migliore di sempre al femminile o in assoluto? Non penso che questa sia una domanda. Penso sia una correzione retorica. Dire che è la miglior atleta donna non dovrebbe essere qualcosa di offensivo fin quando rientra nel cerchio dei migliori atleti al maschile come Jordan e Ali. È in questo che si vede il rispetto per tutto quello che ha fatto nel tennis”.