LaPresse/Alfredo Falcone

Grazie alla vittoria nel turno decisivo delle qualificazioni del Rio Open, Cecchinato si qualifica per il main draw dove trova Fognini e Lorenzi

Diventano tre i tennisti azzurri al via nel tabellone principale del “Rio Open“, torneo Atp World Tour 500 dotato di un montepremi di 1.461.560 dollari che si disputa sui campi in terra rossa di Rio de Janeiro, in Brasile.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

A Paolo Lorenzi e Fabio Fognini si è infatti aggiunto Marco Cecchinato: nel turno decisivo delle qualificazioni, infatti, il 24enne tennista di Palermo, numero 193 del ranking mondiale, ha liquidato per 6-1 6-2, in un’ora e sette minuti di gioco, il giapponese Taro Daniel, numero 116 Atp e seconda testa di serie del tabellone cadetto, che all’esordio aveva eliminato Federico Gaio, numero 157 Atp. Tornando a Lorenzi e Fognini, il 35enne senese, numero 37 del ranking mondiale e settima testa di serie, è stato sorteggiato al primo turno contro l’argentino Federico Delbonis, numero 45 Atp: i due si sono affrontati già sei volte e il bilancio è in parità, sul 3-3, con le tre affermazioni di Lorenzi arrivate tutte a livello challenger, tra 2010 e 2011.

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

Il 29enne di Arma di Taggia, numero 43 Atp, ritrova invece dall’altra parte della rete lo spagnolo Tommy Robredo, numero 550 Atp e in gara con il ranking protetto, dal quale pochi giorni fa è stato sconfitto al primo turno del torneo di Buenos Aires (l’iberico è avanti 5 a 4 nei precedenti). Il numero uno del seeding è il giapponese Kei Nishikori, protagonista a Buenos Aires: il 27enne di Schimane precede, nell’ordine, l’austriaco Dominic Thiem, l’uruguaiano Pablo Cuevas (campione in carica), gli spagnoli Pablo Carreno Busta, Albert Ramos-Vinolas e David Ferrer, Lorenzi ed il portoghese Joao Sousa. (ITALPRESS)