LaPresse/Reuters

Sorride a metà l’Italia sulla terra rossa di Buenos Aires: subito fuori Fognini contro Robredo, Giannessi invece supera con grinta Dutra Silva

Emozioni contrastanti in quel di Buenos Aires per l’Italia del Tennis. Nella notte argentina, Fabio Fognini crolla clamorosamente contro Robredo in due set. Decisivi per il tennista ligure, nel primo set, i due break subiti al sesto e al decimo game dallo spagnolo; discorso simile nel secondo set con Fognini che si arrende 6-3 al numero 550 ATP, subendo altri due break a metà incontro.

Firma una piccola impresa Alessandro Giannessi che riesce a rimontare il brasiliano Dutra Silva. Dopo aver lasciato all’avversario il primo set per 7-5, Giannessi resta attaccato con le unghie e con i denti al match conquistando il secondo set dopo un faticoso tie-break per 6-8. Il terzo set regala infine il successo all’azzurro, grazie al decisivo break sul 4-6 del decimo game.