Il Sutton United ha deciso di allontanare Wayne Shaw dalla squadra per lo spuntino fatto ieri in panchina durante la gara di FA Cup contro l’Arsenal

A saperlo, Wayne Shaw quello spuntino in diretta tv non lo avrebbe mai fatto. Avrebbe lasciato il famoso panino avvolto nel suo tovagliolo, addentandolo magari nel tragitto verso gli spogliatoi.

LaPresse7PA
LaPresse7PA

Invece, il siparietto andato in scena ieri all’82° minuto di Sutton United-Arsenal, gara valida per gli ottavi di FA Cup, costerà caro al portiere XXL del club di quinta serie inglese, costretto dall’allenatore Paul Doswell a lasciare la squadra. A spingere il manager del Sutton a questa importante richiesta è il rischio che il club venga coinvolto nell’inchiesta in cui potrebbe finire Shaw proprio a causa di quel panino mangiato in diretta tv. Il motivo? La scommessa bizzarra lanciata da Sun Bets (sponsor per l’occasione del Sutton United) riguardante la possibilità che Shaw mangiasse una torta in panchina. Uno scherzo trasformatosi in realtà e che ha costretto l’agenzia a pagare scommesse addirittura a cinque cifre.

LaPresse/REUTERS
LaPresse/REUTERS

Mi avevano detto della quota e non avevo mangiato niente tutto il giorno. Perdevamo 2-0, tutti i cambi erano già stati fatti e così ho pensato di poter dare un po’ di materiale su cui scherzare” le parole di Shaw, che adesso potrebbe pagare a caro prezzo un gesto compiuto per scherzo. Secondo il regolamento della FA, infatti, un giocatore non può scommettere o indurre a scommettere su un comportamento o una condotta durante una partita. Sale la preoccupazione dunque per il destino di Wayne Shaw, quel panino adesso rischia di diventare davvero indigesto.