LaPresse/Alfredo Falcone

L’allenatore della Roma Luciano Spalletti difende in maniera clamorosa Radja Nainggolan dopo lo sfogo del centrocampista verso la Juventus

LaPresse/Alfredo Falcone
LaPresse/Alfredo Falcone

Nainggolan-Juventus, assurdo Spalletti – Il gruppo prima di ogni cosa, il successo di ogni squadra d’altronde passa da lì. Ma questa volta l’allenatore della Roma ha davvero esagerato. “Nainggolan odia la Juventus? Da un punto di vista mio, ma anche vostro, è evidente che quello che fa sul campo, il suo temperamento, è sotto gli occhi di tutto. E’ un bravissimo ragazzo, non due bischerate dette fuori al bar da persone che ti mettono in bocca le parole. Succede anche a me fuori ai cancelli. E’ la disponibilità del ragazzo che nel giorno libero si ferma a parlare. Ha detto due cose a due sciacalli che possono aver manipolato il video perché non si vede l’inizio, le parole incredibili di Spalletti.

LaPresse/Alfredo Falcone
LaPresse/Alfredo Falcone

Nainggolan-Juventus, assurdo Spalletti – Che prosegue nella sua difesa assurda a Nainggolan:e sciacallo è anche chi usa queste cose in modo distorto. A me rimane l’immagine del ragazzo pulito che è: nello spogliatoio si sono messi tutti a scherzare e ridere perché sapevano che piega avrebbe preso questa cosa. La si cavalca per far male da chi vuole la nostra sconfitta. Ma noi siamo una squadra con uno spirito comune. E’ una situazione normalissima perché sappiamo la provenienza di queste cose”, le parole dell’allenatore della Roma Spalletti. Che lasciano davvero di stucco.