Dopo la vittoria ottenuta sulla pista di PyeongChang, Dominik Fschnaller ha espresso tutta la sua soddisfazione per una vittoria fantastica

Uno strepitoso Dominik Fischnaller centra il successo nella penultima tappa di Coppa del mondo del singolo maschile di slittino.

LaPresse/Johann Groder
LaPresse/Johann Groder

Il 24enne carabiniere di Rio di Pusteria ha conquistato il quarto trionfo della carriera sulla pista di PyeongChang che l’anno prossimo assegnerà le medaglie olimpiche, dimostrando grande adattabilità ad un percorso che ben si adatta alle sue caratteristiche di guidabilità. Fischnaller ha realizzato il miglior tempo sia nella prima che nella seconda manche in una stagione che comunque vada a finire lo ha lanciato nelle alte sfere del circuito mondiale, come confermano le due medaglie di bronzo ottenute nei recenti Mondiali di Igls sia nella sprint che sulla distanza classica. “E’ stata una giornata incredibile, sapevo che avrei dovuto fare due manches al massimo delle mie possibilità per rimanere davanti a tutti e ci sono riuscito. La fortuna stavolta è rimasta dalla mia parte, questo successo è importante ma non significa troppo il fatto di avere vinto sulla pista olimpica, perchè gli avversari sicuramente cresceranno e personalmente non potrò certo stare ad aspettare ma migliorare ulteriormente. Intanto penso a chiudere bene la stagione settimana prossima ad Altenberg“.