LaPresse/Daniele Badolato

E’ iniziato oggi con le gare di qualificazione il ‘Trofeo Carroccio’, tappa italiana del circuito di CdM di spada femminile

Ha preso il via oggi al PalaBorsani di Legnano il 41° trofeo “Carroccio“, la tappa italiana del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile.

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

Quello di oggi è stato il giorno più lungo ed impegnativo, dato che sono salite in pedana ben 175 atlete, impegnate nella caccia al pass di qualificazione al tabellone principale. Per ciò che concerne le azzurre, l’unica a non essere stata coinvolta oggi è stata l’argento olimpico di Rio 2016, Rossella Fiamingo, ammessa come testa di serie nel main draw. A raggiungerla sono state altre dieci azzurre, tra cui Gaia Traditi che sarà proprio la sua avversaria nel derby italiano del primo turno del tabellone principale. A conquistare il pass per il tabellone principale sono state anche Mara Navarria, Francesca Boscarelli e Roberta Marzani, immediatamente dopo la fase a gironi, ed Alice Clerici, Eleonora De Marchi, Alberta Santuccio e Camilla Batini, Nicol Foietta e Marta Ferrari.

mara navarria1Quest’ultima, nell’assalto del tabellone di qualificazione, ha fermato la corsa dell’altra azzurra, Beatrice Cagnin. A fermarsi ad un passo dal main draw sono state anche Luisa Tesserin, Brenda Briasco e Sara Carpegna. Per Giulia Rizzi, convocata dal CT Sandro Cuomo per la gara a squadre in programma domenica, nella giornata di domani si svolgeranno alcuni accertamenti che determineranno la disponibilità o meno della spadista friulana per la competizione di domenica. (ITALPRESS)