LaPresse/Daniele Badolato

Degli undici azzurri volati a Varsavia per la CdM di sciabola maschile, il solo Leonardo Affede non è riuscito a qualificarsi per il main draw

Per la sciabola azzurra en plein sfiorato a Varsavia. Dopo la prima giornata della tappa polacca di Coppa del Mondo di sciabola maschile, l’Italia piazza ben dieci atleti nel tabellone principale.

ITALPRESS
ITALPRESS

Ai già ammessi di diritto per via della posizione nel ranking mondiale, Diego Occhiuzzi e Luca Curatoli, si sono aggiunti oggi dopo la fase a gironi, anche Luigi Samele, Enrico Berrè, Giovanni Repetti, Lorenzo Romano e Luigi Miracco. Il loro percorso netto nei rispettivi raggruppamenti ha aperto le porte del main draw senza dover affrontare gli assalti del tabellone preliminare, che invece hanno visto protagonisti gli altri azzurri. A conquistare il pass di qualificazione sono stati Alberto Pellegrini, Francesco D’Armiento e Francesco Bonsanto. Si è fermata invece la corsa di Leonardo Affede. Domani, nel turno dei 64 da cui prenderà il via alle 10.00 la seconda giornata della prova individuale, è in programma il derby tra Enrico Berrè e Francesco Bonsanto. Domenica è invece in programma la gara a squadre con l’Italia che schiererà il quartetto composto da Diego Occhiuzzi, Luca Curatoli, Enrico Berrè e Gigi Samele. (ITALPRESS)