LaPresse/Daniele Badolato

Si fermano alle porte dei quarti di finale Curatoli, Occhiuzzi e Samele che non riescono ad accedere tra i migliori otto nella tappa di Varsavia

L’Italsciabola esce di scena alle porte dei quarti di finale nella gara individuale della tappa di Varsavia del circuito di Coppa del Mondo maschile. Luca Curatoli, Diego Occhiuzzi e Luigi Samele sono stati infatti sconfitti negli assalti del tabellone dei 16.

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

Il rammarico più grande è per quest’ultimo che, dopo aver superato il francese Patrice per 15-9 e poi aver vinto il derby contro Alberto Pellegrini per 15-14, è stato fermato dalla stoccata decisiva del numero 1 del ranking mondiale, il sudcoreano Kim Junghwan, poi vincitore finale della prova. Diego Occhiuzzi e’ stato invece eliminato per mano dello statunitense Homer per 15-10 mentre l’altro napoletano, Luca Curatoli, ha subìto il 15-12 dal bicampione olimpico, l’ungherese Aron Szilagyi. Destano preoccupazione invece le condizioni di Enrico Berrè. L’azzurro infatti si è infortunato ad un ginocchio nel corso del match del turno dei 32 contro il compagno di Nazionale, Luca Curatoli. Per lui immediate le cure da parte del fisioterapista al seguito della Nazionale, Ferdinando Margutti, che oltre a consigliare l’immediato ritiro dall’assalto, ha anche invitato il CT Giovanni Sirovich a non contare su Enrico Berrè per la gara a squadre. Il Commissario tecnico ha pertanto convocato Lorenzo Romano per la gara a squadre in programma domani. Domani è in programma la gara a squadre con l’Italia che, alla luce della sostituzione per infortunio di Enrico Berrè, schiererà il quartetto inedito composto da Diego Occhiuzzi, Luca Curatoli, Gigi Samele e Lorenzo Romano. (ITALPRESS)