LaPresse/Daniele Badolato

In occasione della tappa di Coppa del Mondo di sciabola maschile, saranno undici gli azzurri che proveranno a salire sul gradino più alto del podio

Fa tappa a Varsavia nel fine settimana il circuito di Coppa del Mondo di sciabola maschile. La capitale polacca infatti ospita l’ennesimo appuntamento stagionale che vedrà protagonisti complessivamente 177 atleti. A darsi battaglia sulle pedane polacche ci saranno anche undici azzurri.

ITALPRESS
ITALPRESS

Si tratta di Diego Occhiuzzi, Enrico Berré, Luca Curatoli, Luigi Samele, Leonardo Affede, Francesco Bonsanto, Lorenzo Romano, Giovanni Repetti, Francesco D’Armiento, Luigi Miracco ed Alberto Pellegrini. Forfait dell’ultimo minuto per Aldo Montano. L’azzurro, che a giorni diventerà padre, è rimasto in Italia per degli accertamenti dopo un lieve infortunio subìto nel corso dell’allenamento di rifinitura a Roma mercoledì sera. Il commissario tecnico, Giovanni Sirovich, dovrà quindi fare a meno dell’olimpionico che avrebbe dovuto comporre la squadra nella prova per Nazionali in programma domenica.

LaPresse/Daniele Badolato
LaPresse/Daniele Badolato

L’Italia si presenterà pertanto ai nastri di partenza con un quartetto composto da Luca Curatoli, Luigi Samele, Enrico Berrè e Diego Occhiuzzi, con l’intento di ripetere sul piano tecnico l’ottima prestazione offerta nell’ultimo appuntamento di Coppa del Mondo, a Padova, dove però gli azzurri salirono sul secondo gradino del podio. La gara inizierà domani, venerdì, con la fase a gironi ed i turni di qualificazione. Ad essere esentati dall’affrontare le forche caudine della fase preliminare sono Diego Occhiuzzi, Luca Curatoli e Luigi Samele, ammessi di diritto al tabellone principale, che invece scatterà sabato. Domenica invece la gara a squadre. (ITALPRESS)