Carlo Conti parla della cifra che ha devoluto in beneficenza ai terremotati del compenso ricevuto per la conduzione del Festival di Sanremo

Sanremo, l’ultimo commosso assolo di Conti: “ecco il bonifico con la cifra che devolvo in beneficenza” – Carlo Conti. Un conduttore modello per questo 67° Festival di Sanremo che ha cercato di rendere la kermesse canora un evento sociale oltre che musicale. Ciò si evince dalle scelte che Carlo e Maria De Filippi hanno fatto insieme per gli ospiti che hanno calcato il palco dell’Ariston quest’anno. Tante sono state le polemiche che hanno accompagnato Carlo Conti e il suo (presunto) stipendio record per condurre quest’edizione del Festival e perciò a conclusione dell’evento canoro, a vincitore annunciato, Carlo ci tiene a precisare alcune cose per quanto riguarda il suo compenso.

Sanremo, l’ultimo commosso assolo di Conti: “ecco il bonifico con la cifra che devolvo in beneficenza” – Un’ultima cosa, – interviene il presentatore durante l’ultima conferenza stampa del Festival – che non avrei voluto dire e mai voluto fare. Avevo deciso all’inizio del Festival di devolvere una parte del compenso, visto che si è parlato tanto di numeri sparando cifre a caso, ai terremotati. Siccome ho una fortuna incredibile che all’inizio non ho avuto, ho il dovere di aiutare chi ha bisogno. Questo è il bonifico fatto da me alla Protezione Civile al netto di 100 mila euro, – ammette Carlo Conti mostrando un foglio – non dovete fare l’applauso è un dovere per me, so cosa vuol dire non arrivare a fine mese e non avere la possibilità di comprarsi un paio di jeans nuovi. C’è stata un po’ di mancanza di rispetto nei miei confronti all’inizio del Festival. Mi piace aiutare il prossimo ma è bello quando non lo dici, doverlo dire mi ha fatto perdere un po’ di questa forza ma lo dovevo dire”.