Iniziano domani le qualificazioni del salto dal trampolino HS100, prima gara dei Mondiali di specialità a Lahti

Sono quattro le azzurre che giovedì 23 febbraio prenderanno parte alle qualificazioni del salto dal trampolino HS100, prima gara dei Mondiali di specialità a Lahti (Fin). Si tratta di Elena Runggaldier, Evelyn Insam, Manuela Malsiner e Lara Malsiner. Le ragazze allenate da Janko Zwitter hanno preso parte alla serie di tre salti ufficiali di allenamento in programma martedì e nella giornata odierna hanno preferito seguire un programma di allenamento a secco, anche perchè le condiizioni si vento instabili della giornata odierna non avrebbero consentito di lavorare nel migliore dei modi in vista delle qualificazioni che prenderanno il via alle ore 13 italiane. La stagione di Coppa del mondo dopo 18 delle 19 tappe in programma vede irraggiungibile in testa Sara Takanashi, vincitrice di ben nove gare complessive, seguita dalla connazionale Yuki Ito e dalla norvegese Maren Lundby.

Le nostre ragazze si presentano con il fantastico secondo posto di Manuela Malsiner (classe 1997) nella località giapponese e una serie di brillanti piazzamenti che le valgono il quindicesimo posto nella classifica generale, a cui si aggiunge la medaglia d’oro conseguita recentemente nei Campionati del mondo juniores di Soldier Hollow, mentre la sorellina Lara (nata nel 2000) ha già ottenuto un quindicesimo posto in Coppa del mondo (a Ljubno) e fu medaglia di bronzo l’anno passato nei Giochi Olimpici Giovanili di Lillehammer. In crescita anche Runggaldier (prima italiana nella storia a salire sul podio in un Mondiale nel 2009 a Oslo con la medaglia d’argento) con quattro piazzamenti stagionali da top-ten (e un best ranking due settimane fa a Ljubno col decimo posto) ed Insam, a punti in undici occasioni con un diciassettesimo posto a Rasnov quale miglior piazzamento.