Rugby U20 Italia
Daniele Resini

L’Italia U20 si ferma al palo. A Prato l’Irlanda vince 27-26

In  uno stadio Chersoni tutto esaurito (3500 spettatori) l’Italia Under 20 si ferma al palo sul calcio di Rizzi e viene battuta di misura 27-26 dall’Irlanda.. Inizio arrembante per gli ospiti che riescono a sbloccare il risultato al 14′ con Mc Phillips. Gli Azzurrini vanno ad un passo dalla meta con Schiabel che viene spedito di peso fuori dal campo a pochi centimetri dall’azione che sarebbe valsa il sorpasso. I primi punti dell’Italia sono solo rimandati: al 28′ Rizzi pareggia i conti sul 3-3. L’equilibrio nel risultato dura solo quattro minuti con gli irlandesi che si portano nuovamente avanti con un piazzato di Mc Phillips.

L’inizio della ripresa sorride agli ospiti che vanno subito in meta con Larmour. Il XV guidato dal duo Orlandi-Troncon non resta a guardare e tra il 45′ e il 64′ riesce a ribaltare il risultato grazie a due calci piazzati di Rizzi intervallati dalla meta di Ceciliani. Il ritmo della partita è elevato e gli irlandesi nuovamente si portano avanti con la seconda meta del proprio numero 14. La reazione dell’Italia è immediata con la meta di Zanon al 70′ che non viene trasformata da Rizzi il cui calcio si stampa sul palo. Gli ultimi minuti al cardipalma, con le mete di O’Brien e Rollero inchiodano il risultato sul 27-26 con gli Azzurrini che, nonostante una grande prova, non riescono a centrare il bottino pieno.

La vittoria frutta all’Irlanda 4 punti, mentre l’Italia ottiene un punto in classifica frutto del bonus difensivo. Prossimo appuntamento venerdì 24 febbraio per il terzo turno del 6 Nazioni Under 20 in casa dell’Inghilterra.