Rigore per la Lazio, Donnarumma perde la calma e va faccia a faccia con il giudice di porta: dura contestazione del rossonero, ma la squadra arbitrale è irremovibile

Nonostante la giovane età Donnarumma sembra già un veterano, ma ogni tanto in qualche rara occasione mostra la sua inesperienza. È quanto successo negli ultimi secondi di Lazio-Milan quando con astuzia Ciro Immobile ha penetrato la difesa rossonera procurandosi un calcio di rigore. Protagonista del fallo proprio il portierino del Milan che in uscita ha toccato la gamba di Immobile che, allungatosi il pallone ormai ingiocabile non aspettava altro. Intervento ingenuo e calcio di rigore: Biglia dal dischetto non sbaglia e la Lazio chiude il primo tempo in vantaggio. Donnarumma imbufalito è andato quindi faccia a faccia con il giudice di porta. Il rossonero ha urlato con veemenza: “eri qua, eri qua!”, chiedendo all’addizionale come abbia fatto a non vedere la decisione, a suo dire, corretta. Ecco il video: