L. D'Angelo

Nel prossimo week-end andrà in scena il primo Rally Circuit Daniel Bonara, il Casarano Team parteciperà con Federico Petracca

Il riposo invernale è terminato e con l’avvio della nuova stagione sportiva riparte l’attività della Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team che è pronta a riaccendere i motori schierandosi al via del 1°Rally Circuit Daniel Bonara, gara atipica sperimentale in programma nell’imminente fine settimana presso l’Autodromo Internazionale di Franciacorta in provincia di Brescia e che raccoglie il testimone di quello che fino allo scorso anno e per otto edizioni fu il Rally Show di Franciacorta.

A difendere i colori della compagine diretta da Pierpaolo Carra, il giovane driver casaranese Federico Petracca che ha programmato il  debutto stagionale proprio in questa gara che potrebbe essere definita per lui di casa vista la vicinanza con il capoluogo di provincia lombardo dove risiede per ragioni lavorative.

Un palcoscenico quello del circuito che sorge a Castrezzato che il trentenne dottore in legge conosce abbastanza bene, sia perché si cimenta spesso in  sessioni di test con vetture stradali ma anche perché è qui che ha ottenuto la maggiore soddisfazione della sua finora breve carriera sportiva, cogliendo lo scorso anno un più che positivo secondo posto di classe N3 al termine di una gara in rimonta, condizionata da diversi inconvenienti. Per Petracca la partecipazione a questo impegnativo rally in circuito avrà un duplice scopo: da un lato scrollarsi di dosso un po’ di ruggine accumulata nel periodo di inattività, dall’altro quello di puntare a ripetere la bella prestazione dello scorso anno che servirà anche per rifarsi e cancellare definitivamente la delusione e l’amarezza dovuta al ritiro subìto al Rally dei 5 Comuni dello scorso settembre, uno stop avvenuto a pochi metri dal traguardo dell’ultima prova speciale mentre occupava l’ottava posizione assoluta e la seconda di gruppo N.

La vettura che utilizzerà sarà la stessa di dodici mesi fa ovvero la Renault Clio Rs che gli sarà messa a disposizione dal R-X team mentre al suo fianco a dettargli le note ci sarà per la prima volta il bergamasco Mirko Grigis, copilota di lunga esperienza.

Il commento di Federico Petracca alla vigilia dell’impegno sul circuito bresciano: “servirebbe proprio un risultato positivo per dimenticare il ritiro che sa di beffa del 5 Comuni. Sono motivato e concentrato e cercherò come sempre di dare il meglio. Non sarà una gara facile, rispetto allo scorso anno le prove sono molto cambiate. Mi auguro che le condizioni meteo siano migliori di quelle vissute un anno fa o quanto meno che restino costanti per tutto l’arco del week end, eviteremo cosi di lavorare costantemente e soltanto sul set up della vettura per adattarlo al variare delle condizioni”.