Nella seconda giornata dei Mondiali su Singole Distanze in Corea del Sud, Giovannini, Tumolero e Malfatti non riescono a conquistare un posto sul podio e terminano a ridosso della top five

Finisce al 6° posto la corsa del Team Pursuit italiano nella seconda giornata dei Mondiali di pista lunga su Singole Distanze di scena a Gangneung, in Corea del Sud. Il terzetto azzurro composto da Andrea Giovannini (Fiamme Gialle Predazzo), Nicola Tumolero (Fiamme Oro Moena) e Michele Malfatti (S.C. Pergine), impegnato in batteria con il Giappone, ha chiuso con il tempo di 3’43″72 non riuscendo così a coronare il sogno di un podio dopo che lo scorso anno, a Kolomna (Russia), aveva visto sfuggire il terzo posto per un solo centesimo. Resta comunque la soddisfazione per una stagione fin qui più che soddisfacente grazie alle belle prestazioni autunnali e allo splendido bronzo di Heerenveen (Olanda), in dicembre, nella quarta tappa di Coppa del Mondo. Un altro appuntamento attende fra un mese il Team Pursuit italiano, quando a Stavanger, in Norvegia, si disputerà proprio l’ultimo appuntamento di Coppa del Mondo: un’opportunità questa per proseguire il percorso di crescita di un terzetto giovane – un classe ’93 e due ’94 – ma già estremamente competitivo.

L’altro azzurro sceso oggi sul ghiaccio, David Bosa (Fiamme Oro Moena), ha invece chiuso in 21ª posizione sui500 con il tempo di 35″44. E domani si torna in pista per la penultima giornata di questa rassegna iridata con i 5000 femminili, i 10.000 maschili ed entrambi i 1000.

Questo, a tal proposito, il programma di gara (ora italiana) con la relativa copertura televisiva:

Sabato 11 febbraio
Ore 9.30: 5000 femminile
Ore 10.40: 1000 maschile
Ore 11.35: 1000 femminile
Ore 12.30: 10.000 maschile
In differita su Rai Sport 1 dalle 22.45 alle 00.30, e dall’1.30 alle 03.50

Domenica 12 febbraio
Ore 10.00: 1500 femminili
Ore 11.05: 1500 maschili
Ore 12.20: Mass Start femminile
Ore 12.40: Mass Start maschile
In differita su Rai Sport 1 dalle 13.45 alle 17.00