LaPresse/Jennifer Lorenzini

Gian Piero Ventura parla della sua Nazionale e spiega quali sono i maggiori punti di forza della squadra

LaPresse/Jennifer Lorenzini
LaPresse/Jennifer Lorenzini

Giampiero Ventura ha parlato dei senatori della squadra e degli innesti che potrebbero alzare ulteriormente il livello della Nazionale. Intervistato da “Il Messaggero”, il ct della nazionale ha affermato: “il mio vantaggio è avere in squadra un gruppo di giocatori come Buffon, Chiellini, Bonucci, Barzagli e De Rossi. Ventura vuole partire da questo gruppo di senatori, per poi aggiungere nuovi giocatori alla squadra, che in questo momento stanno facendo bene, infatti il ct ha già citato diversi nomi, tra cui Chiesa,  Spinazzola e Berardi.

“La squadra sta rinascendo dai giovani e io sono eccitato: stiamo continuando a seguire il primo gruppo di giocatori convocati ma anche le novità che emergono come ad esempio Chiesa e Spinazzola che si stanno ritagliando uno spazio sempre più importante in questo campionato. Avremo modo di vedere anche Berardi. A maggio farò una o due amichevoli: la teoria non è sufficiente, serve anche la pratica per essere certi che un giocatore è pronto per far parte del gruppo”.

Ventura risulta abbastanza motivato e ha intenzione di far bene con la sua Nazionale, cercando di migliorare ulteriormente il buon lavoro svolto da Antonio Conte, che fù eliminato solo ai rigori contro la Germania. L’Italia è una squadra che ha sempre giocato con il cuore e il ct è convinto che con quest’organico avrà delle grandi soddisfazioni.