LaPresse / Icon SMI

Russell Westbrook chiude la 25° tripla doppia della stagione, firmando anche un altro record che resisteva da 20 anni!

L’addio estivo di Kevin Durant, passato ai Warriors per vincere il tanto agognato anello che ad Oklahoma non è mai riuscito a conquistare, ha fatto scattare qualcosa in Russell Westbrook che ha liberato tutto il suo devastante potenziale. Ieri notte contro i Grizzzlies ha cambiato le sorti del match praticamente da solo: 25° tripla doppia in stagione (38 punti, 12 assist e 13 rimbalzi), ma ormai questo forse non fa più notizia. Ciò che ha stupito nel match di ieri è stato il finale: negli ultimi 2 minuti e 30 secondi, con i Grizzlies avanti 99-102, Russell Westbrook ha segnato 15 punti di fila, senza che gli avversari firmassero nemmeno un canestro, per un parziale personale di 15-0. Era dal 1997 che un giocatore non segnava gil ultimi 12 punti, o più, per la sua squadra: l’ultimo fu Michael Jordan! Che fenomeno Westbrook, chissà la prossima sera con cosa ci stupirà!

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE