Nel prepartita fra Nuggets e Nets, Brooke Lopez ha aiutato un piccolo bambino ad eseguire una schiacciata, sollevandolo fino all’altezza del canestro

Nonostante la stagione dei Nets sia, come spesso accade negli ultimi anni, disastrosa, Brook Lopez è senza ombra di dubbio uno dei pochi in grado di salvarsi. Nella notte, il lungo dei Nets ha guadagnato il titolo di MVP, quantomeno quello ‘morale’. Nel preshow del match contro i Nuggets, Lopez ha aiutato gli organizzatori e la mascotte a realizzare il sogno di un piccolo bambino: eseguire una schiacciata. Il canestro era ovviamente troppo alto e, nonostante i diversi tentativi degli organizzatori che hanno provato a sollevare il bambino, il pallone non voleva saperne di entrare. Allora è accorso Brook Lopez che, grazie alla sua altezza, ha sollevato il bimbo fino all’altezza del cesto: da lì sbagliare è stato impossibile!