LaPresse/Reuters

Intervistato in merito alla presenza di Durant e Westbrook nello stesso team all’All Star Game, coach Kerr glissa, mentre KD esprime il suo parere

LaPresse/REUTERS
LaPresse/REUTERS

All Star Game, Durant e Westbrook insieme? – C’eravamo tanto amati… Kevin Durant e Russell Westbrook, la coppia che ha fatto le fortune di OKC è ormai solo un lontano ricordo dopo il passaggio di KD ai Warriors. Un lontano ricordo che fa ancora male però: la ferità per il ‘tradimento’ è tutt’altro che rimarginata e come si è visto nell’ultima sfida fra Thunder e Warriors, Westbrook ha ancora qualcosa da ‘chiarire’ con Durant. Come gestire i due da compagni di squadra all’All Star Game? Un bel problema al quale coach Kerr sembra abbia già studiato il modo di porvi rimedio. “Ci ho effettivamente pensato, l’unica cosa che devi fare in quanto allenatore all’All Star Game è bilanciare i minuti. Tutto qui – ha spiegato coach Kerr a ESPN – Non lasci in panchina nessun giocatore, o almeno io non lo faccio, così come non l’ho fatto 2 anni fa. Quindi dobbiamo capire bene i minuti che ognuno giocherà, cosa a cui ho pensato, ma di cui non parlerò con te oggi”.

Se coach Kerr ha glissato sulla domanda, Kevin Durant si è esposto un po’ di più. “Io e Westbrook insieme? Onestamente non ci ho pensato. So che è la domanda da un milione di dollari. Chiunque Coach Kerr deciderà di far scendere in campo, sono sicuro che ci divertiremo”, ha spiegato KD. Divertirsi? Senza dubbio, ma il rischio che i due non si passino nemmeno il pallone è davvero elevato!