Boom di cadute nella prima giornata di test a Phillip Island: nulla di grave per i piloti finiti a terra

Finalmente la seconda sessione di test invernali è iniziata! I piloti della MotoGp sono tornati in sella alle loro moto dopo i test di Sepang per raccogliere nuovi dati fondamentali per arrivare in perfette condizioni all’esordio stagionale previsto per il 26 marzo in Qatar.

Nella prima giornata di test a Phillip Island è stato Marc Marquez il più veloce, seguito da Valentino Rossi e Andrea Iannone, quarto posto invece per Maverick Vinales, più lontane infine le Ducati con Dovizioso e Lorenzo rispettivamente ottavo e undicesimo.

Non sono mancate le cadute: pauroso incidente per Sam Lowes a circa meno tre ore dalla bandiera a scacchi. Nessuna conseguenza per il pilota dell’Aprilia Gresini ma la sua RS-GP viene raccolta dai commissari di circuito quasi distrutta.

I test vengono quindi interrotti per permettere agli addetti di sistemare il muro di gomme Il turno e’ interrotto per permettere agli addetti di risistemare il muro di gomme, segno che il fuori pista del britannico è stato particolarmente violento.

Cade anche Alvaro Bautista della Pull&Bear Aspar Team, che scivola in curva 6. Caduta senza particolari conseguenze infine anche per Hector Barbera (Reale Esponsorama Racing).

#crash #surfing #australia Day 1

Un post condiviso da Héctor Barberá (@hectorbarbera8) in data:

@samlowes11 @aprilia_official ‘s bike after crash at turn 6 #austest ? borja gonzales

Un post condiviso da Dee (@dee_ashray) in data:

Doble caída de @samlowes11 en los #AusTest. Así quedó la #Aprilia #MotoGP #2017startsnow

Un post condiviso da blogenboxes (@blogenboxes) in data:

“Still got it, still got it…. haven’t got it” // @abautista19 #RiderOK #AusTest #MotoGP #Crash

Un post condiviso da MotoGP (@motogp) in data: