Appena arrivati a Phillip Island, alcuni team tra cui la Yamaha hanno trovato una brutta sorpresa ad attenderli: ecco quale!

Non inizia benissimo il soggiorno australiano per i team di MotoGp, arrivati a Phillip Island per svolgere la seconda sessione di test pre-stagionali in programma da domani a venerdì.

maverick vinalesGiunti al circuito, secondo quanto riportato da Motorsport.com, le varie Case (tra cui la Yamaha) si sono ritrovati di fronte uno spettacolo non proprio gradito, aprendo le casse contenenti pezzi di ricambio e indumenti dei piloti e trovandole completamente piene d’acqua. Una situazione spiacevole dovuta al non efficiente imballaggio messo in atto in Malesia, dove i team avevano lasciato tutto il materiale per farlo poi trasferire a Phillip Island. In casa Yamaha, l’acqua ha danneggiato una tuta di Maverick Viñales, così come accaduto al box Honda, dove il problema principale ha riguardato i cerchi delle moto costruiti in magnesio, materiale facilmente deteriorabile a contatto con l’acqua. Una disattenzione non di poco conto che ha fatto infuriare tutti i team, il test di Phillip Island dunque non parte proprio con il piede giusto.