Durante la presentazione della nuova RC16, la KTM ha attaccato duramente la Honda accusandola di imbrogliare sempre

Giornata di presentazioni oggi in MotoGp, la KTM ha alzato i veli dalla nuovissima RC16 che nella prossima stagione debutterà nel circus.

piererA prendersi la scena però è stato senza dubbio l’amministratore delegato del team austriaco Stefan Pierer che, durante il suo intervento, ha sparato a zero nei confronti della Honda. Scottato da alcune situazione accadute durante l’ultima Dakar, l’ad di KTM si è lasciato andare ad un duro sfogo che ha coinvolto in particolare la Moto 2. “La Moto 2 è meno costosa della Moto 3, perché c’è il motore uguale per tutti. E’ del competitor che odiamo di più, la Honda, ma non è un problema per noi metterlo su una KTM. Poi da quello che ho sentito in futuro sarà la Triumph a fornirli e credo che questo sia bello. Battere la Honda è una grande sfida, provano sempre ad imbrogliare intorno al regolamento. Guardate cosa è successo alla Dakar due mesi fa. E la stessa cosa accade anche in Moto3. Non so perché, non ne avrebbero bisogno. Queste sono le ragioni per cui ci piacerebbe battere la Honda“.