LaPresse/Massimo Paolone

Chris Vermeulen, Jorge Lorenzo e la lotta al titolo Mondiale della Ducati: l’ex campione mondiale Supersport svela i motivi che hanno spinto il maiorchino a sposare il progetto del team di Borgo Panigale

Il conto alla rovescia è iniziato! Manca poco più di un mese per il primo gran premio della stagione 2017 di MotoGp. I piloti scenderanno ancora una volta in pista per un’ultima sessione di test invernali prima dell’esordio stagionale previsto per il 26 marzo in Qatar.

jorge lorenzoJorge Lorenzo tra alti e bassi ha iniziato la sua nuova avventura in Ducati e nonostante le difficoltà dei test di Phillip Island c’è chi riesce ad essere positivo, ottimista e fiducioso: “avrebbe potuto restare in Yamaha, che ha il pacchetto migliore, ma lì aveva vinto tre titoli e celebrato molti successi. Si sarà chiesto cosa potesse fare di più. Conosciamo Lorenzo, i soldi lo avranno spinto. Ha avuto 12.5 milioni di motivi a convincerlo”, ha dichiarato Chris Vermeulen ai microfoni di Speedweek.com.

A lui piace guardare anche ai risultati. Avrà visto che non molti piloti hanno vinto titoli con due marche diverse. Lui vuole essere tra loro. E se ce la fa con la Ducati, avrebbe realizzato qualcosa che Rossi non ha fatto. I suoi obiettivi sono chiari, ma ha una lunga strada da percorrere. Spero che Lorenzo e Ducati possano lottare per il Mondiale, ma la probabilità ora è piccola”, ha aggiunto l’ex pilota di MotoGp.