LaPresse/EFE

Jorge Lorenzo non molla: nonostante qualche difficoltà il maiorchino si mostra ottimista dopo la prima giornata di test a Phillip Island in sella alla sua Ducati

I piloti della MotoGp sono tornati in pista nella notte italiana. Tutti in sella alla propria moto sul circuito di Phillip Island per la seconda sessione di test invernali. Marc Marquez è stato il più veloce della giornata, seguito da Valentino Rossi e Andrea Iannone.

LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone

Appena fuori dalla top ten invece Jorge Lorenzo che però non è apparso del tutto insoddisfatto da questa prima giornata di test australiani: “la nuova moto sembra un po’ meglio in alcune aree, ma non c’è una grande differenza da quella precedente al momento. Oggi abbiamo provato qualcosa sull’assetto e ho fatto comparazioni tra le due moto a nostra disposizione, che, al momento, sono abbastanza simili“, ha spiegato il maiorchino come riportato da Motorsport.com.

Parlando della moto penso che in uscita dalle curve veloci il motore sia un po’ troppo nervoso e non ho ancora trovato il modo ideale di frenata. Al momento non riesco a farlo come vorrei”, ha aggiunto Lorenzo.

LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone

Abbiamo usato delle soft al posteriore per tutta la giornata perché è una di quelle che lavorano meglio sulla nostra moto. Abbiamo provato a montare una gomma dura all’anteriore per alcuni giri ma non c’era una grande differenza. Per il momento non abbiamo ancora provato le nuove gomme. Forse lo faremo domani“, ha concluso il ducatista in riferimento alle nuove gomme portate da Michelin in Australia.