MotoGp, Gibernau spiega: “il mio ruolo con Pedrosa? Non sarò con Cadalora con Rossi”

Gibernau pronto per la nuova avventura al fianco di Dani Pedrosa: l’ex pilota e il ruolo di consulente tecnico

I piloti hanno raccolto i primi fondamentali dati ai test di Sepang in vista dell’inizio della stagione 2017 di MotoGp, prevista per il 26 marzo in Qatar.

Sensazioni positive solo nell’ultima giornata per i piloti della Honda. Marc Marquez dovrà dimostrare di essere il campione del mondo in carica, mentre Pedrosa è a caccia di buoni risultati che ormai non riesce ad avere da tempo.

LaPresse/Simone Rosa
LaPresse/Simone Rosa

Il compagno di squadra di Marquez, per riuscire a far sempre meglio, ha scelto di avere al suo fianco un consulente tecnico d’eccezione, ovvero Sete Gibernau, che regalerà tutta la sua esperienza al pilota spagnolo.

Non lavoro a stretto contatto con Dani come Luca Cadalora fa con Valentino. So qual è il rapporto che ho con Dani. Ero a Sepang per aiutarlo. E’ difficile insegnare cose a un pilota che ha vinto così tante gare in MotoGP. Ma se lui guadagna fiducia quando ha persone intorno a lui che gli danno sicurezza e forza mentale, questo aiuta. E questo è esattamente quello che sto cercando. Sto cercando di rendere Dani mentalmente più forte”, ha dichiarato l’ex pilota come riportato su Tuttomotoriweb.com.

LaPresse/Simone Rosa
LaPresse/Simone Rosa

Dani meriterebbe almeno una volta di vincere il Campionato del Mondo MotoGP. E’ sempre stato in alto e un pilota di tutto rispetto. Non è mai stato coinvolto in polemiche, non ha mai detto nulla di negativo su qualcun altro, si è sempre ben comportato. Questi sono i valori di Dani e mi piacciono molto”, ha concluso Gibernau.