Marc Marquez soddisfatto e positivo nel giorno del suo compleanno dopo la terza e ultima giornata di test a Phillip Island

E’ terminata la seconda sessione di test invernali. Oggi a Phillip Island i piloti sono scesi in pista per l’ultima volta prima delle prove del prossimo mese in Qatar e dell’esordio stagionale previsto per il 26 marzo. Maverick Vinales ha stabilito il miglior tempo seguito dagli spagnoli della Honda Marquez e Pedrosa. 
marc marquezIl campione del mondo in carica festeggia col sorriso il suo 24° compleanno: “la Honda mi ha fatto trascorre un bel compleanno, il giorno prima avevo detto che ci mancava qualcosa, adesso abbiamo visto una strada, è una strada stretta ma già qualcosa. Non è ancora quello che voglio, ma ci stiamo avvicinando. Il passo in avanti è stato fatto, ora aspettiamo di vedere come andiamo in Qatar (prossimi test il 10-12 marzo, ndr) perché Phillip Island come sappiamo è particolare”, queste le parole di Marc Marquez al termine dell’ultima giornata di test a Phillip Island.
LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Oggi sembra quindi che in casa Honda ci sia più chiarezza rispetto ai giorni precedenti: “dobbiamo intervenire su motore ed elettronica. Qui è stato fatto un gran lavoro, il livello attuale non è male. Ma ci serve la verifica in Qatar e dobbiamo portarci molto avanti nei test perché poi nel week end di gara non ci sarà tempo”.
E’ ancora una volta Vinales il più veloce, ma questo sembra non sorprendere particolarmente Marquez: “un anno fa aveva fatto il miglior tempo nei test con la Suzuki, con la Yamaha era scontato che potesse girare un po’ più forte. E’ stato abbastanza veloce e ha fatto anche simulazioni di gara molto forti”, ha concluso.