Valentino Rossi si racconta tra una sfida e l’altra alla play station con le Iene Stefano Corti e Alessandro Onnis

Non solo allenamenti, fatica e sudore. Valentino Rossi conosce anche il divertimento ed il relax. Famose sono le sue lunghissime dormite, altrettanto famoso è il suo carattere solare e spiritoso, sempre pronto a mettersi in gioco. Il Dottore ha infatti ricevuto la visita di due personaggi speciali, due…. “Iene”.

Stefano Corti e Alessandro Onnis hanno infatti sfidato il campione di Tavullia in moto… si, ma alla play station, chiacchierando col Dottore.

valentino rossi le iene1Domande a volte simpatiche a volte anche un po’ indiscrete, nello stile de Le Iene. A sfidare Valentino alla play è Stefano Corti, che alla domanda di Rossi “scegliamo i piloti ufficiali. Chi prendi?” ovviamente risponde “io voglio Valentino“. “Te prendi me e io prendo...”, dice il Dottore. “Tu chi prendi? Siamo molto curiosi… secondo noi dovresti prendere uno dei primi tre dell’anno scorso“, questo il suggerimento delle “iene”. “Lorenzo, io o Marquez…? Ok, io prendo Lorenzo“, decide il campione di Tavullia.

valentino rossi3Tra una derapata e una piega in curva al Dottore vengono poste delle domande interessanti: “nel paddock c’è del nonnismo verso i nuovi arrivati?“. “Poco. Non è più come i vecchi tempi. Quando ero piccolo io c’era più nonnismo. Adesso i piloti giovani che arrivano sono più spavaldi. Hanno meno rispetto per i vecchi“, spiega Valentino che poi su richiesta di Corti e Onnis racconta quella volta che ha fatto arrabbiare di più suo padre Graziano: “una volta da piccolino i Carabinieri mi hanno ritirato lo scooter. Quando sono tornato a casa ho detto che mi avevano ritirato lo scooter e Graziano era già abbastanza arrabbiato. Ho preso l’ape e il giorno dopo mi hanno ritirato anche l’ape. Lì si è arrabbiato moltissimo“.

Il Dottore racconta poi cosa fa prima di gareggiare: “mi incazzo, mi insulto, dico le parolacce“.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Infine una piccola parentesi sul sesso: “nel calcio è quasi d’obbligo l’astinenza dal sesso prima della partite. Prima di una gara hai consumato?” gli chiedono le Iene. “Si, mi è capitato“. “Hai mai fatto una follia per amore?” “Chilometri in macchina per raggiungere le morose“. E poi il Dottore confessa che è stato rifiutato da una donna: “si, mi è capitato più di una volta“, “prima o dopo il successo?“, “durante!”.