marc alex marquez
LaPresse/EFE

Alex Marquez, i consigli di suo fratello Marc e il posto in MotoGp non meritato

Manca sempre meno all’inizio della stagione motoristica 2017. Le due ruote hanno regalato le prime emozioni con la seconda sessione di test di MotoGp a Phillip Island, e quella dei campioncini della Moto2 a Valencia, dove a sfrecciare con la sua Kalex del team Marc VDS c’era anche il fratello minore di Marc Marquez.

LaPresse/Alessandro La Rocca
LaPresse/Alessandro La Rocca

Alex Marquez si prepara ad una nuova stagione nella quale punta al salto di qualità e nella quale andrà a caccia di una netta crescita e di traguardi migliori rispetto a quelli raggiunti nelle ultime stagioni. “Il primo contatto non è stato male. Non mi sono sentito come a novembre, ma è normale. Il primo giorno è un po’ speciale, bisogna studiare tutte le informazioni che io do per migliorare gradualmente”, ha dichiarato il fratello del campione del mondo di MotoGp in un’intervista a ‘Marca’.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Alex ammette poi di essere consapevole di non “meritarsi” ancora la MotoGp: “credo che i miei risultati non siano abbastanza per ricevere proposte e anche se le avessi avute avrei rifiutato”.

Inevitabile poi un commento su suo fratello e sui consigli che riceve da lui ogni giorno: “ho sempre detto che è una fortuna avere Marc come fratello, perché ogni giorno è più facile e lui mi aiuta. Consigli? Alcuni, ma insiste sul fatto che bisogna divertirsi. Perché se ti diverti e lavori bene, i risultati arrivano”.