LaPresse/Alfredo Falcone

Dopo il closing, la priorità della nuova proprietà cinese del Milan sarà quella di blindare Donnarumma: fissato un appuntamento con Raiola

LaPresse/Alfredo Falcone
LaPresse/Alfredo Falcone

Milan-Donnarumma, prove di rinnovo – Tre marzo, il giorno del closing. 24 ore più tardi la conferenza stampa di insediamento della nuova proprietà, poi concentrazione rivolta solo al campo. E la priorità del nuovo Milan cinese è chiara: il rinnovo di Gigio Donnarumma, che il 25 febbraio compirà 18 anni. Maggiorenne sì, con possibile regalo in arrivo. Perché la volontà del ragazzo di rimanere al Milan per tanto tempo è palese: resta da fare i conti con Mino Raiola, il suo agente, che per Donnarumma ha ben altri programmi lontano da Milanello.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Milan-Donnarumma, prove di rinnovo – Ma, secondo la Stampa, la nuova proprietà cinese ha fissato già un appuntamento per la seconda settimana di marzo ed è pronta a offrire un contratto da 3 milioni di euro a stagione al ragazzo. Prima mossa cinese per provare a blindare Donnarumma, a Raiola l’ultima parola.