LaPresse/EFE

Mercato NBA, i Celtics sognano Jimmy Butler ma il GM Ainge frena la trattativa: ecco le ultime novità da oltreoceano

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Mercato NBA, Celtics su Jimmy Butler: ecco il piano – Il termine ultimo per la fine dem Mercato NBA, fissato il 23 febbraio, è ormai quasi scaduto e diverse squadre cercano ancora la soluzione migliore per piazzare il colpo. Fra esse ci sono i Boston Celtics, desiderosi di regalare a Isaiah Thomas un campione che permette al roster del Massachussets di fare il salto di qualità. La superstar in questione è Jimmy Butler dei Chicago Bulls. Trattativa complicata, ma non impossibile secondo ESPN: Boston potrebbe mettere sul piatto 3 picks (Nets 2017, Minnesota 2017 e Memphis 2019) più Rozier e Young per arrivare a Butler senza perdere nessun elemento vitale del roster.

LaPresse/EFE
LaPresse/EFE

Mercato NBA, Celtics su Jimmy Bulter: Ainge frena – D’altro canto, visti i tempi stretti per imbastire la trattativa e l’appetibilità di contropartite in termini di giocatori e picks da parte di Boston, la società non vorrebbe lanciarsi in una trattativa troppo dispendiosa. Il GM Ainge lo sa bene e frena gli entusiasmi: Boston è conscia del valore della sua rosa e delle su picks che non regalerà facilmente per arrivare a nessuno. Niente ‘quick-fix deal’ dunque, non c’è bisogno di porre un ‘veloce cerotto’ ai problemi di Boston rischiando di farsi ancora più male, del resto ai Celtics le cose stanno andando più che bene.