LaPresse/Spada

Roberto Mancini torna a parlare del suo addio all’Inter e della lite con Tevez ai tempi del Manchester City

LaPresse/Daniele Montigiani
LaPresse/Daniele Montigiani

Inter, verità Mancini – “Qualcuno dice che il mio esonero ha salvato l’Inter? Sono andato via ad agosto. Non c’erano più le condizioni per andare avanti. Avevo già ricevuto un’offerta dalla proprietà cinese, ma c’erano alcune situazioni che non mi andavano bene. L’allenatore alla fine è quello che ci deve mettere la faccia… Sul mercato stavamo lavorando bene, mancava poco per lottare per il vertice, ma serviva ancora qualcosa. Il contratto era pronto, dovevo solo firmarlo”, parola di Roberto Mancini.

LaPresse/Spada
LaPresse/Spada

Inter, verità Mancini L’ex allenatore dell’Inter si confessa a Radio Deejey nel corso di un’intervista in cui affronta diversi temi, compresa la lite con Tevez ai tempi del Manchester City: “gli avevo chiesto di scaldarsi, non lo fece. Il giorno dopo l’ho chiamato e gli ho detto di chiedere scusa e che sarebbe finita lì. Lui invece andò in Argentina e tornò dopo due o tre mesi”. Per la gioia, qualche mese più tardi, della Juventus…