A casa del padre di Francesco Facchinetti, Roby il leader dei Pooh sono entrati i ladri: ecco la forte reazione del cantante a ciò che è successo

Ladri in casa Facchinetti, il cantante iracondo: “se ci riprovano non usciranno vivi ” – Francesco Facchinetti denuncia oggi un grave fatto successo in casa sua, o meglio a casa dei suoi cari. Proprio ieri mattina infatti si è intrufolato in casa un ladro che ha cercato di rubare e poi essendo scoperto si è messo in fuga non prima di aver tramortito il cognato del cantante. Proprio in casa di Roby Facchinetti, dunque, leader dei Pooh, il malintenzionato si è introdotto. Francesco però non ci sta e manda un messaggio social davvero forte che spiazza tutti. Il tratto più saliente è: “peggioriamo ogni giorno di più, bisogna reagire e se non lo facciamo noi, non lo farà nessuno per noi. Sto andando a comprarmi un arsenale, se qualcuno entra in casa mia con i miei figli non esce vivo! SE LO STATO NON MI DIFENDE LO FARÒ DA SOLO”. 

Basta mi SONO ROTTO I COGLIONI Ieri mattina alle 11 e 30, RIPETO DI MATTINA, è entrato un MOSTRO, una BESTIA in casa di mio papà. Lì vivono anche i miei fratelli, il marito di mia sorella Giulia e il mio piccolo nipote Lorenzo. Questo animale di 2 metri ha cercato prima di rubare e poi, una volta scoperto da Yuri, lo ha tramortito per poi scappare via. Ma vi rendete conto: LA DOMENICA MATTINA ALLE 11 e 30 Tutto questo è follia! Ma dove cazzo siamo finiti?!? Peggioriamo ogni giorno di più, bisogna reagire e se non lo facciamo noi, non lo farà nessuno per noi. Sto andando a comprarmi un arsenale, se qualcuno entra in casa mia con i miei figli non esce vivo! SE LO STATO NON MI DIFENDE LO FARÒ DA SOLO Mi prendo tutte le responsabilità di quello che ho detto

Un post condiviso da frafacchinetti (@frafacchinetti) in data: