Lapresse

Al termine dell’incontro avvenuto oggi in Campidoglio, il sindaco di Roma Virginia Raggi e il dg dei giallorossi Maurizio Baldissoni hanno trovato l’accordo per la costruzione dello stadio

Lo stadio della Roma si farà. A svelarlo è il sindaco della Capitale Virginia Raggi che, al termine dell’incontro con il dg della società giallorossa Maurizio Baldissoni, ha sottolineato che è stato raggiunto l’accordo per la costruzione del nuovo impianto a Tor di Valle.

LaPresse/Andrea Panegrossi
LaPresse/Andrea Panegrossi

E’ un giorno storico, non solo per la Roma ma anche la per la città” ha sottolineato Baldissoni al termine dell’incontro con Virginia Raggi, sullo stadio di Tor di Valle. “Un giorno storico per cercare di migliorare la cultura di interventi di questo tipo. E’ un progetto ambizioso, siamo felici che l’amministrazione comunale ha deciso di abbracciarlo e migliorarlo“. Sulla stessa lunghezza d’onda anche Virginia Raggi che, tramite la propria pagina facebook, ha espresso tutta la sua soddisfazione per l’accordo raggiunto.

#UnoStadioFattoBene
Tre torri eliminate; cubature dimezzate, addirittura il 60% in meno per la parte relativa al Business Park; abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta al mondo; mettiamo in sicurezza il quartiere di Decima che non sarà piu soggetto ad allagamenti; realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido.

Abbiamo rivoluzionato il progetto dello stadio della Roma e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. Abbiamo sempre detto di essere favorevoli alla realizzazione dello stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città.

Ci siamo riusciti. Abbiamo evitato il progetto monstre ereditato dalla precedente amministrazione. A Tor di Valle nascerà uno stadio ma moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera che rispetterà molto di più l’ambiente e il territorio.

E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorita’ le opere di urbanizzazione utili alla città e ai romani, come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale di Ostia”.