Frank Matano
LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Italia’s Got Talent sta per ripartire con tante novità ma anche con molte conferme: ne parlano i presentatori

Italia’s Got Talent al via, tutte le indiscrezioni della nuova edizione del talent show  – “Come tutte le generaliste anche noi abbiamo il nostro grande show di punta che è Italia’s Got Talent. Antonella D’Errico, la direttrice di TV8, canale nell’orbita Sky (“da gennaio l’ottavo canale italiano sul totale individui, sia in all day che in prime time e il settimo in target commerciale“), presenta così la terza edizione del programma, al via venerdì, che “ha fatto il dato piu’ alto di ascolti dopo gli eventi sportivi”.

Mangiarotti/LaPresse
Mangiarotti/LaPresse

Italia’s Got Talent al via, tutte le indiscrezioni della nuova edizione del talent show – Padrona di casa di Italia’s Got Talent per il secondo anno consecutivo sarà Lodovica Comello. “Non essendo più in fase di rodaggio, in quest’edizione mi sono divertita di più“, ha ammesso l’ex interprete di Violetta. “Amo il mio ruolo perchè sono quella che i concorrenti vedono prima e quella che incontrano per ultima“, ha aggiunto la Comello che, novità di quest’edizione, avrà a disposizione il Golden Buzzer (quindi la possibilità di mandare un concorrente direttamente in finale) come la giuria, riconfermata in toto, della quale fanno parte Claudio Bisio, Frank Matano, Luciana Littizzetto e Nina Zilli.

Mangiarotti/LaPresse
Mangiarotti/LaPresse

Italia’s Got Talent al via, tutte le indiscrezioni della nuova edizione del talent show  – Essendosi sparsa la voce che facciamo sul serio si sono presentati concorrenti sempre più preparati“, ha detto Bisio confessando di aver rivisto i suoi criteri di valutazione. “Mi sono stufato della perfezione – ha continuato – e ho cominciato a preferire i guizzi“. “A me non piacciono i maleducati, anche se hanno talento“, gli ha fatto eco Matano facendo notare come l’intesa al tavolo della giuria è un volano perchè “al tavolo ci divertiamo quasi fossimo sul divano di casa“. Cioò non significa che a Italia’s Got Talent non si discuta. “Siamo arrivati alle semifinali un po’ accapigliandoci perchè i criteri sono molto diversi fra di noi: Nina è molto più precisa, mentre noi tre ci facciamo trasportare dal momento“, ha detto la comica torinese. “Ma questa trasmissione racconta il futuro, l’idea di qualcuno che si sbatte per fare il mestiere dello spettacolo è una roba figa“, ha spiegato.

Italia’s Got Talent al via, tutte le indiscrezioni della nuova edizione del talent show  – Per quanto mi riguarda il criterio che uso per scegliere è la sincerità, premio chi porta se stesso“. “A me piace chiunque mi faccia emozionare, non solo i cantanti – ha aggiunto Zilli -. Quest’anno, per esempio, vedrete tantissime artiste donne che fanno cose incredibili“. Di incredibile ci saranno anche molte esibizioni, a partire da quella con la quale si aprirà venerdì IGT: un flash mob al quale hanno preso parte 110 artisti. A questa si deve aggiungere quella del collettivo catalano La Fura dels baus, “protagonista di una spettacolare performance in esterna a Firenze, la cui adesione spontanea è il metro del fatto che l’asticella si sia alzata“. Per la prima volta sul palco di Italia’s Got Talent ci saranno anche ospiti d’eccezione, come Fabio Fazio e Beppe Fiorello, che in vesti inconsuete regaleranno una partecipazione ancora tutta da svelare. (ITALPRESS).