/

Il nuovo marchio Italdesign Automobili Speciali che fa parte dell’orbita del Gruppo Volkswagen  contraddistinguera? le vetture costruite per i collezionisti e gli amanti dell’esclusività

Non poteva esserci migliore palcoscenico del Salone di Ginevra 2017 (7-19 marzo) per il debutto internazionale dell’inedito brand automobilistico  “Italdesign Automobili Speciali”, il nuovo marchio dell’azienda con sede a Moncalieri, fondato da Giugiaro e ora parte dell’orbita del Gruppo Volkswagen.italdesign-i-teaser-della-sportiva-013d4e291d5a297f020d428199b136fa

L’Italdesign Automobili Speciali si occuperà della realizzazione di  tutte le vetture realizzate in produzione ultra-limitata, destinate ad alcuni selezionati collezionisti. “Nel disegnare questo nuovo logo, ci siamo ispirati al simbolo della Citta? di Torino – ha dichiarato Filippo Perini, Head of Innovation design che ha aggiunto  –  Non tanto al toro rampante presente nello stemma della citta?, quanto invece all’iconografia del muso del toro che costituisce un elemento ornamentale di molti palazzi antichi di Torino. In questa citta? e? iniziata la storia dell’automobile italiana, sono state fondate le piu? famose e prestigiose case automobilistiche, e sono nati i “carrozzieri” che hanno reso celebre in tutto il mondo il car design italiano.italdesign-i-teaser-della-sportiva-33cbba47ecc096ce3694ac73bdab3d56

La Factory Italdesign ritorna dunque  alle sue origini, quando si occupatava della  produzione in piccola serie: ricordiamo il debutto negli anni ’70 con la BMW M1, mentre negli anni ’80 arrivò il prototipo Aztec e nei ’90Nazca e W12. “Nel 2016 abbiamo dichiarato di possedere le competenze necessarie nell’ambito del #design, sviluppo e produzione di automobili in serie limitata omologate per l’utilizzo su strada – ha dichiarato l’Amministratore Delegato Jo?rg Astalosch – Oggi, a un anno di distanza, lanciamo il primo modello marciante. Il marchio “Italdesign Automobili Speciali” e? la riprova del nostro duraturo impegno in questo settore di attivita?.