LaPresse/EFE

Isco sempre più lontano dal Real Madrid: tra le pretendenti in pole c’è la Juventus. Anche grazie al Barcellona…

Real, Isco via: Juventus in pole – Isco Alarcon si guarda attorno. In Spagna non hanno dubbi, da “Marca” al “Mundo Deportivo”, tutti i principali quotidiani sportivi ritengono che il 25enne trequartista abbia deciso di lasciare a fine stagione il Real Madrid. Sabato scorso è stato decisivo contro l’Espanyol, fornendo entrambi gli assist per Morata e Benzema, ma quella contro i catalani è stata la prima partita giocata per intero dal 29 ottobre. A fine gara, poi, delle dichiarazioni sibilline: “quello che mi interessa è avere minuti, la carriera di un giocatore e breve e da qui a fine stagione prenderemo una decisione sul futuro”.

Real, Isco via: Juventus in pole – Dopo tre stagioni e mezzo da panchinaro di lusso, insomma, Isco è stufo. Il Real, a fine 2016, gli ha proposto il rinnovo con un ingaggio superiore a quello attuale da 2,5 milioni di euro a stagione ma ben lontano dagli 8-10 milioni che il giocatore punta ad avere. La dirigenza spera di convincere Isco a prolungare facendo leva sul fatto che nessun altro club può offrirgli la possibilità di lottare ogni anno su tutti i fronti ma in caso di mancato accordo la separazione a giugno sarà inevitabile, anche perché l’ex Malaga è in scadenza nel 2018 e il Real non intende perderlo a parametro zero. In prima fila ci sarebbe il Manchester City, ma anche Chelsea e Juventus sarebbero sulle sue tracce.

I bianconeri rappresenterebbero la soluzione più gradita per Florentino Perez, che potrebbe usare Isco come parziale contropartita tecnica per arrivare a Dybala ma lo spagnolo preferisce la Premier, più per motivi tecnici che economici. Sullo sfondo anche il Barcellona, in cima alla lista dei desideri di Isco: ma piuttosto che vederlo al Camp Nou, il Real sarebbe pronto a trattenere il giocatore fino a fine contratto compromettendo però le sue chance di essere convocato per i Mondiali del 2018. Ecco perché se proprio sarà addio, il Real preferirebbe cederlo alla Juventus (ITALPRESS).