Pif e il suo urlo di rabbia contro Crocetta, questa sera a Le Iene il proseguo del servizio di Cristiano Casca e la telefonata dell’ex Iena al Presidente della Regione Sicilia

Il ruggito di Pif contro Crocetta, il presentatore per i diritti dei disabili – Dopo il servizio della Iena Cristiano Pasca a Le Iene Gianluca Miccichè, Assessore alle Politiche Sociali della Regione Sicilia, si è dimesso. Nel servizio si portava davanti al politico il problema della mancanza di assistenza per i disabili siciliani. Tutto ciò però, come prevedibile visto l’importante tema, non è finito lì. Al centro del dibattito non solo il caso dei gemelli del servizio di Pasca affetti da una malattia che li rendeva non autonomi, ma circa 3600 disabili dislocati in tutta la Sicilia. I genitori di alcuni di questi si sono riuniti per protesta al Palazzo della Regione Sicilia per chiedere un’assistenza che gli spetta ma che da anni non si vedono riconosciuta.

Il ruggito di Pif contro Crocetta, il presentatore per i diritti dei disabili – Tutto ciò non è passato inosservato a Pif che con quel suo fare incazzato (mai visto finora) ha detto quello che tutti, disabili e non, avrebbero voluto dire al Presidente della Regione Rosario Crocetta. “Queste persone hanno bisogno di assistenza – ha urlato Pif, in un ruggito di rabbia a rappresentare tutti quelli che avrebbero il diritto all’assistenza ma non ce l’hanno – se devono andare a pisciare, hanno bisogno di un assistente. E’ un loro diritto e se lei non è capace si dimetta. Lei doveva venire subito, perchè noi siamo incazzati. E’ da anni questa situazione, è tardi. Oggi pomeriggio è tardi. Non doveva essere un programma televisivo a creare questo problema“.