LaPresse/Andrea Negro

Eurotour: insiste Brett Rumford, esce Edoardo Molinari. Nel World Super 6 Perth stanno dominando gli australiani: sette sono nei primi nove posti

Edoardo Molinari, 102° con 145 (71 74, +1) colpi, è uscito al taglio nell’ISPS HANDA World Super 6 Perth, torneo in combinata tra European Tour e PGA Tour of Australasia in svolgimento al Lake Karrinyup CC (par 72) di Perth in Australia. Secondo giro favorevole ai giocatori di casa che occupano sette dei primi nove posti in classifica. Brett Rumford è rimasto da solo al comando con 131 (66 65, -13) seguito da David Bransdon (133, -11) e da Steven Jeffress (134, -10). In quarta posizione con 135 (-9) Lucas Herbert, insieme allo statunitense Johannes Veerman, e in sesta con 136 (-8) Adam Blyth, Daniel Fox e Matthew Millar con il tedesco Sebastian Heisele.

Brett Rumford, 40enne nato proprio a Perth e con cinque titoli nell’European Tour, si è migliorato di un colpo con otto birdie e un bogey per il 65 (-7). Edoardo Molinari ha iniziato con un bogey e poi non ha ripreso più quota (74, +2, con due birdie e quattro bogey) uscendo di gara anzitempo per la terza volta consecutiva..

Il torneo ha formula particolare e innovativa. Il taglio ha lasciato in gara 67 concorrenti che giocheranno strokeplay anche nel terzo turno. Un ulteriore taglio promuoverà alla giornata finale i primi 24 classificati che si affronteranno in uno shootout a eliminazione diretta. Il montepremi è di 1.260.000 euro dei quali 210.255 andranno al vincitore.