Edoardo Molinari
LaPresse/PA

Il World Super 6 Perth ha una formula innovativa: è iniziato stroke play e si concluderà match play

Edoardo Molinari, 56° con 71 (-1) colpi, è a metà classifica nell’ISPS HANDA World Super 6 Perth, torneo in combinata tra European Tour e PGA Tour of Australasia in svolgimento al Lake Karrinyup CC (par 72) di Perth in Australia. Al vertice con 66 (-6) l’inglese Mark Foster e l’australiano Brett Rumford, che gioca nella città natale, i quali precedono ben dieci concorrenti con (67, -5) tra cui il giapponese Hideto Tanihara, l’americano Johannes Veerman, l’australiano Jason Scrivener e l’inglese Robert Dinwiddie. Al 24° posto con 69 (-3) il sudafricano Louis Oosthuizen e giornata nera per lo svedese Alex Noren, numero 11 mondiale, 114° con 74 (+2).

Brett Rumford, 40enne con cinque titoli nell’European Tour, e Mark Foster, 42enne di Worksop con un successo nel circuito, hanno marciato d pari passo con sette birdie e un bogey. Edoardo Molinari ha iniziato con due bogey poi ha reagito con quattro birdie, chiudendo con il terzo bogey.

Il torneo ha formula particolare e innovativa. Per 54 buche si procede con la rituale stroke play e taglio dopo 36. Al temine del terzo giro un successivo taglio lascerà in gara 24 concorrenti che si affronteranno in uno shootout a eliminazione diretta. In caso di parità vi sarà uno spareggio con un solo colpo su una buca di 90 metri, appositamente preparata, e passerà il turno (o vincerà il torneo se in finale) chi porrà la palla più vicina alla bandiera.  Il montepremi è di 1.260.000 euro dei quali 210.255 andranno al vincitore.

Il torneo su Sky – L’ISPS HANDA World Super 6 Perth va in onda su Sky. Seconda giornata, venerdì 17 febbraio dalle ore 6 alle ore 10 (Sky Sport 2 HD).