A causa di una prestazione sottotono, Giulia Molinaro non supera il taglio nell’ISPS Handa Women’s Australian Open

Giulia Molinaro, 97ª con  149 colpi (74 75, +3), non ha superato il taglio nell’ISPS Handa Women’s Australian Open (LPGA Tour) sul tracciato del Royal Adelaide GC (par 73) nella città australiana da cui il circolo prende nome. Nuova leader con 137 (70 67, -9) l’australiana Sarah Jane Smith, tallonata con 138 (-8) da Lizette Salas, Marissa Steen, dalla svedese Caroline Hedwall e dalla thailandese Pornanong Phatlum.

E’ scesa al sesto posto con 139 (-7) l’australiana Katherine Kirk, al comando dopo un turno, e sono fuori gioco per il titolo la thailandese Ariya Jutanugarn, numero due mondiale, la giapponese Haru Nomura, campionessa uscente, e l’indiana Aditi Ashok, 39.e con 144 (-2), la neozelandese Lydia Ko, numero uno del Rolex ranking, e la canadese Brooke M. Henderson, 64.e con 146 (par), che hanno evitato l’uscita con l’ultimo punteggio utile. Sei birdie senza bogey per il 67 (-6) di Sarah Jane Smith e tre birdie e cinque bogey per il 75 (+2) con cui Giulia Molinaro ha lasciato la gara. Il montepremi è di 1.300.000 dollari.