Androni Sidermec

L’Androni Sidermec vuole partecipare la Giro d’Italia e sulla propria pagina Facebook ha attaccato ancora una volta il direttore delle operazioni della corsa in rosa

Androni Sidermec 2L’Androni Sidermec continua a combattere per ottenere la wild card per il Giro d’Italia. La squadra italiana era certa della convocazione a questa edizione della corsa in rosa in quanto l’anno scorso era stata esclusa. Il direttore delle operazioni del Giro d’Italia, Vegni qualche settimana fa aveva dichiarato che per ottenere una wild card le squadre devono avere un progetto. Androni Sidermec sta lavorando bene e in questo scorcio di stagione sta ottenendo podi e piazzamenti importanti.

Sulla pagina ufficiale di Facebook, la squadra ha attaccato ancora una volta Vegni, riportando alcune dichiarazioni fatte dal direttore delle operazioni lo scorso anno: “per le squadre italiane impostiamo un TURN OVER, quest’anno tocca all’Androni – Sidermec essere esclusa”.

Secondo queste parole, il team italiano doveva partecipare a questo Giro d’Italia edizione numero 100, ma come visto dalle assegnazioni delle wild card, la squadra di Mario Androni è stata esclusa e promuove una nuova iniziativa: “era logico aspettarsi che nel 2017, con un organico decisamente più competitivo, l’esclusione toccasse ad altre squadre e non a noi. Invieremo alla RCS Sport una richiesta ufficiale per proporre che nostri corridori e atleti della Nippo-Fantini – l’altra squadra esclusapossano partecipare al Giro in una Selezione Nazionale diretta dal Commissario Tecnico Davide Cassani. In tal senso, mi sono rivolto alla Federazione Ciclistica Italiana e alla Lega del Ciclismo Professionistico sapendo che la mia precedente proposta per una squadra mista – attualmente non ammessa dal regolamento UCI – fosse difficilmente realizzabile”.