A Carpi, un ladro travestito da finanziere è riuscito a rubare l’incasso della partita giocata ieri contro il Brescia

LaPresse/Alessandro Fiocchi
LaPresse/Alessandro Fiocchi

Rubato l’incasso di Carpi-Brescia. Un ladro travestito da finanziere si è intrufolato all’interno della zona dello stadio dove si trovava il denaro, rubando ben 16.000 euro dopo aver minacciato l’addetta alla cassa con una pistola e averla legata con delle fascette da elettricista. Il presidente del Carpi Claudio Caliumi ha affermato: “chi voleva l’incasso sapeva bene quando entrare in azione. Anche se non dovrebbe essere stato rubato l’intero incasso, visto che la cassa viene svuotata una volta all’ora.” La polizia adesso sta cercando di rintracciare il ladro dopo essersi precipitata sul posto, chiamata dal numero uno del Carpi. L’individuo si è presentato con il volto scoperto e di conseguenza potrebbe essere riconoscibile dalle forze dell’ordine che stanno provando ad identificarlo.