LaPresse/Alfredo Falcone

Fed Cup, Francesca Schiavone dà l’addio? L’intervista dopo la sconfitta lascia tanti dubbi e il ritiro dalla Nazionale sembra ormai certo

LaPresse/Xinhua
LaPresse/Xinhua

Fed Cup, Francesca Schiavone dà l’addio? – Esordio in Fed Cup amarissimo per l’Italia: dopo un buon inizio nella giornata di ieri con la vittoria di Francesca Schiavone nel primo match, nei due incontri successivi di Sara Errani sono arrivate due sconfitte che hanno regalato il vantaggio alla Slovacchia, trasfortmatosi poi in vittoria dopo il quarto match nel quale è stata la Schiavone a cedere a Srmakova. Tanta delusione fra le azzurre in particolare per Francesca Schiavone che ha provato a salvare l’Italia nell’ultima sfida. La ‘Leonessa‘ nell’intervista post partita ha espresso tutto il suo rammarico, dando forse il definitivo addio alla Nazionale.

LaPresse/Alfredo Falcone
LaPresse/Alfredo Falcone

Mi dispiace tantissimo non aver portato questo punto all’Italia, mi piange il cuore. Bisogna però dare merito alla Sramkova, che in questi giorni è riuscita ad esprimere al meglio la sua identità e un tennis di altissimo livello e aggressivo, e credo che le critiche nei confronti di Sara per il match di sabato siano state ingenerose – spiega Francesca Schiavone – Io ho cercato di metterla in difficoltà in qualche modo con la lotta o con contropiedi in lungo linea, ma non è bastato. Nel primo set non sono riuscita a tenerla lontano dal campo con i miei colpi, poi nel secondo sono stata lì per riaprirla e in un paio di situazioni mi è mancato qualcosina. Sono stati 15 anni bellissimi e pieni di emozioni, indimenticabili. Per me è stato un onore essere stata qui a Forlì e aver trasmesso qualcosa alle più giovani, che dal canto loro sono state delle spugne. Fra due mesi lo spareggio? Non lo so, ma non penso che ci sarò.