LaPresse/Photo4

In attesa di vedere la nuova RB13, Verstappen ha parlato della nuova stagione, sottolineando di voler vincere già a Melbourne

Dopo Mercedes e Ferrari, tocca alla Red Bull oggi svelare la monoposto targata 2017. Daniel Ricciardo e Max Verstappen sono risultati gli unici piloti ad interrompere il dominio del team tedesco nel corso del 2016 e, per questo motivo, le motivazioni sono altissime in vista della stagione che sta per cominciare.

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

In attesa di alzare i veli sulla nuovissima Red Bull, Verstappen ha espresso i suoi personali obiettivi: “devo prima capire quanto sarà competitiva la vettura – commenta l’olandese ai microfoni di Motorsport.comovviamente si vuole sempre vincere, ma devi avere una auto competitiva per raggiungere questo risultato. Inizieremo da zero ed avremo una vettura completamente differente. Certamente spero che il team abbia realizzato una monoposto competitiva, ma dobbiamo aspettare il responso della pista. Sono comunque fiducioso che in Red Bull abbiano fatto un ottimo lavoro così come si è già visto negli anni passati. 

LaPresse/Photo4
LaPresse/Photo4

Penso che le nuove regole potranno modificare leggermente i valori in campo. Questo è sempre un bene per la Formula 1, ma spero che sia un bene anche per noi. Ad ogni modo spero che si possa avere un minor degrado degli pneumatici, gare più combattute e la possibilità di poter spingere quando si insegue un’altra vettura per un numero maggiore di giri. Le vetture saranno più pesanti, il look delle vetture sarà completamente diverso grazie all’ala posteriore più bassa ed al profilo anteriore a freccia. Avremo anche qualche litro di carburante in più, ma questa è poca cosa. Il cambiamento principale riguarda l’aerodinamica e le gomme“.

verstappenOggi verranno tolti i veli alla nuova RB13, Verstappen è impaziente: “la vettura è certamente aggressiva e spero che il look della monoposto si traduca in performance, ma dobbiamo sempre attendere il responso del cronometro. Di sicuro le auto sembreranno più belle rispetto a quelle viste negli ultimi tre anni. Ricciardo? E’ sempre positivo avere un compagno di team competitivo che ti costringe a migliorarti sempre. In questo modo cerchi sempre di restare al top e spingi sempre per raggiungere il limite. Sono molto contento di avere Daniel come compagno di squadra e questo sarà un bene per l’intero team”.

In previsione del Gp di Melbourne, Verstappen svela i suoi obiettivi: “è difficile fare adesso una previsione per la gara di Melbourne. Ovviamente spero di poter dominare la corsa e renderla noiosa, sarebbe un inizio di stagione perfetto“.